Cosa sapere sugli aiuti del sonno


Cosa sapere sugli aiuti del sonno

Aiuti per il sonno sono qualsiasi farmaco o erbe che aiutano una persona a dormire. Esistono diversi modi in cui gli aiuti al sonno possono aiutare le persone a riposare meglio. Alcuni alterano i ritmi circadiani naturali del corpo mentre altri bloccano determinati prodotti chimici nel cervello e fanno sentire una persona assonnata.

Il sonno funge da ripristino per molti sistemi del corpo ed è uno degli aspetti più importanti di salute generale. Non dormire abbastanza può contribuire a diverse condizioni di salute a lungo termine.

Over-the-Counter (OTC) e gli ausili per il sonno di prescrizione tendono a usare composti chimici o farmaci per aiutare le persone a dormire. I rimedi naturali possono includere erbe e composti naturali.

Gli aiuti del sonno da soli non sono sufficienti per ottenere e mantenere un ciclo di sonno sano. Chiunque li usi dovrebbe anche cercare altri metodi per regolare il loro programma di sonno.

Aiuti per il sonno da banco

OTC Sleeps Aids sono disponibili senza una prescrizione da molti negozi e farmacie del supermercato. Includono quanto segue:

melatonina

La melatonina è un ormone importante che il corpo crea naturalmente.

melatonina segnali al cervello e al corpo per cui è tempo dormire. Ha anche un ruolo nel ciclo circadiano di una persona, che è il ciclo del sonno e della veglia di 24 ore che aiuta gli umani a rispondere al giorno e alla notte.

La melatonina può anche aiutare le persone con i disturbi del sonno ad addormentarsi di più facilmente. Come gli autori di una nota di revisione del 2017, l’evidenza suggerisce che la melatonina può essere utile per le persone che sperimentano determinati disturbi del sonno, come l’insonnia e la sindrome della fase del sonno ritardata. Può anche aiutare i ciechi che hanno difficoltà a regolare il loro ciclo del sonno.

Il National Center for Complementary and Integrative Health Note che la melatonina può anche aiutare con altri problemi di sonno minori, come il jet lag.

La melatonina sembra essere sicura per un uso a breve termine nelle persone con problemi di sonno, ma non ci sono molte ricerche sulla sua sicurezza a lungo termine.

Glicina

La glicina è un amino naturale acido che aiuta a regolare il sistema nervoso centrale. Può anche aiutare a controllare il sonno e migliorare la qualità del sonno.

La ricerca ha dimostrato che prendere la glicina prima del letto migliora sia i marcatori oggettivi che soggettivi del sonno.

I ricercatori hanno notato che la glicina aiuta la parte inferiore del corpo Temperatura, che è un segno che è tempo che il corpo cada. Aiuta anche a regolare il ritmo circadiano. Tuttavia, gli scienziati non capiscono esattamente come abbia questi effetti, quindi sono necessarie ricerche future per confermare l’efficacia della glicina come aiuto per il sonno.

Difenidramina

La difenidramina è un ingrediente chiave in molte allergie allergiche Farmaci, ma può anche far sentire una persona intontita e promuovere il sonno.

A causa di questo effetto, è un ingrediente comune nei prodotti OTC che i produttori intendono aiutare le persone a dormire, come gli sciropri della tosse notturna.

Tuttavia, il composto può ridurre significativamente la vigilanza mentale, quindi è importante che una persona la prenda solo quando è pronta a dormire.

Una persona può costruire rapidamente una tolleranza alla difenidramina , rendendolo meno efficace nel tempo.

Doxylammina

La doxylammina è un altro antistaminico e i suoi effetti sono simili a quelli della difenidramina. Può causare sonnolenza e promuovere il sonno in alcune persone, sebbene la sua funzione principale sia trattare i sintomi di un’allergia o di un freddo.

Aiuti al sonno prescrizione

Di seguito sono riportati alcuni aiuti per il sonno che Le persone possono usare con una prescrizione:

benzodiazepine

benzodiazepine sono principalmente per disturbi d’ansia, ma possono anche promuovere il sonno.

Sono un tipo di sedativo- farmaci ipnotici e non sono adatti per l’uso a lungo termine, in quanto possono essere abituali o creare dipendenza. Possono prodottioriginale.com anche creare rapidamente resistenza nel corpo, il che significa che diventeranno meno efficaci nel tempo.

Questi farmaci da prescrizione possono essere potenti e comportano un rischio di abuso o altri effetti collaterali. Pertanto, i medici li prescrivono solo in circostanze molto specifiche, come per le persone con problemi di sonno cronici.

Benzodiazepine includono:

  • Diazepam (Valium)
  • alprazolam (xanax)
  • lorazepam (ativan)

PUBSI SEDATIVE I-I-HYPNOTICS

Sono inoltre disponibili altri farmaci da prescrizione sedativa-ipnotica. Questi includono:

  • Zaleplon (Sonata)
  • Eszopiclone (Lunesta)
  • Zolpidem (Ambien)

Questi possono essere utili per un uso leggermente a lungo termine fino a 6 mesi. Tuttavia, comportano anche un rischio di dipendenza e molte persone con insonnia scoprono che i loro sintomi tornano una volta che smettono di assumere i farmaci.

Ramelteon

Ramelteon (Rozerem) è una melatoninina prescritta da prescrizione agonista del recettore.

mira a imitare come la melatonina del corpo agisce e può aiutare le persone ad addormentarsi o ripristinare il loro programma di sonno.

Ramelteon può anche causare effetti collaterali, ma ha un basso Rischio di dipendenza rispetto ai farmaci sedativi.

Rimedi naturali

I seguenti rimedi naturali possono aiutare a dormire:

Valerian Root

Root Valerian è una radice dall’odozione che molte aziende vendono come un sedativo naturale.

Vi è poca ricerca oggettiva per confermare che la radice di Valerian può aiutare le persone con insonnia, ma può promuovere un sonno migliore in alcuni individui.

Come osserva un articolo di revisione del 2017, Valerian sembra aiutare a migliorare la qualità soggettiva ma non oggettiva del sonno. Sebbene le persone che assumono Valerian possano riferire di aver dormito meglio, le loro onde cerebrali durante la notte potrebbero non mostrare gli stessi risultati.

Tuttavia, non sembrano esserci effetti collaterali gravi dall’assumere la radice di Valerian a breve termine. Se una persona crede che sia vantaggiosa, è improbabile che ci sia un danno in loro usando per un periodo limitato.

Lavender

Fiori di lavanda emettono un profumo calmante e il L’olio essenziale del fiore è popolare nell’aromaterapia.

Molte persone scoprono che l’uso dell’olio essenziale di lavanda in un diffusore prima che dormono aiuta a portare a uno stato calmo e rilassato che promuove il sonno.

Alcuni studi più piccoli hanno mostrato i potenziali benefici della lavanda per quanto riguarda il sonno, tra cui:

  • Miglioramento della qualità del sonno
  • Miglioramento dei segni di insonnia
  • Aumentare il Durata del sonno
  • Aiutare le persone che hanno smesso temporaneamente o completamente di assumere farmaci per dormire a dormire

Tuttavia, questi sono generalmente studi su piccola scala e sono necessarie ulteriori ricerche Per evidenziare il potenziale della lavanda prima di presentare ampie affermazioni.

magnesio

magnesio è un minerale importante per il corpo e svolge un ruolo in molte funzioni corporee. Il magnesio può aiutare a rilassare i muscoli e preparare il corpo per dormire.

Uno studio nel Journal of Research in Medical Sciences ha esaminato l’effetto del magnesio sulle misure di insonnia negli anziani.

I ricercatori hanno notato che i partecipanti che hanno assunto il magnesio hanno riportato una migliore qualità del sonno rispetto a quelli del gruppo placebo. Il magnesio ha anche migliorato i marcatori di insonnia, come il veglia precoce, i problemi che si addormentano e il tempo generale del sonno.

Mentre i risultati sono promettenti, questo studio ha coinvolto solo adulti più anziani, che potrebbero aver avuto livelli più bassi di magnesio del sangue all’inizio. Il magnesio potrebbe non avere lo stesso effetto per tutti.

Tuttavia, l’uso a breve termine degli integratori di magnesio non dovrebbe comportare rischi per la salute e può aiutare alcune persone a dormire meglio.

Rimedi naturali alternativi per il sonno

Altri rimedi naturali possono aiutare a promuovere il sonno, sebbene attualmente vi sia una mancanza di prove scientifiche a supporto del loro uso.

Alcune persone potrebbero sentirsi come se si addormentano più facilmente o svegliati sentendo più rinfrescato dopo aver usato:

  • camomilla
  • kava
  • olio cbd
  • triptofano
  • Peppermint
  • GABA
  • Cheries Tart
  • Passiflower
  • 5-HTP

Chiunque stia pensando di usare questi alimenti e integratori come ausili per il sonno dovrebbe consultare un medico prima di farlo.

Come dormire meglio

Indipendentemente dall’aiuto del sonno che una persona sceglie, il suo uso dovrebbe essere utilizzato Sii temporaneo. Questi AIDS funzionano come un modo per aiutare il corpo a tornare ai suoi ritmi normali e regolarne il programma del sonno.

In quanto tale, nessun aiuto per il sonno è l’unica risposta per dormire meglio. Gli ausili per il sonno sono semplicemente una possibile componente di un programma di sonno sano.

Il sonno migliore comporta la creazione di abitudini di sonno sane, che includono:

  • Evitare la luce blu in eccesso prima di andare a letto, tale come le luci di un computer, telefono o televisione
  • si svegliano allo stesso tempo ogni giorno, se possibile
  • Mangiare una dieta varia e salutare
  • Evitare le abitudini Ciò può influire sul sonno, come bere alcol o caffeina di notte
  • Esercizio regolarmente
  • Raggiungere e mantenere un peso sano

Inoltre, chiunque sta avendo problemi a dormire dovrebbe funzionare direttamente con un medico per trovare una soluzione. Il trattamento più efficace per i problemi del sonno può dipendere da molti fattori, tra cui la salute generale di una persona.

Aitti per il sonno possono aiutare alcune persone a trovare un sollievo temporaneo dai problemi del sonno, come Jet Lag, insonnia o scarsa qualità del sonno.

Alcuni sonniferi possono causare dipendenza o tolleranza, rendendo più difficile per una persona dormire senza la droga. Alcuni ausili per il sonno possono anche causare effetti collaterali indesiderati.

Nessun aiuto per il sonno è una sostituzione della diagnosi approfondita e del trattamento dei problemi del sonno. Chiunque stia pensando di usare un aiuto per il sonno di qualsiasi tipo dovrebbe farlo sotto la guida di un medico.

  • Pharmacy / Pharmacist
  • Disturbi del sonno / sonno / insonnia
  • Medicina complementare/medicina alternativa
  • Cat 1

Notizie mediche oggi ha linee guida di approvvigionamento rigorose e attinge solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents


Übersetzung